Panoramica del programma

Quando si rivolgono alla nostra Agenzia molti clienti sono interessati nelle domande che riguardano l’ordine e durata dei diversi programmi. Ogni programma è individuale e di solito si effettua in alcune fasi, che si possono essere presentate in modo seguente:

  1. Introduzione: ottenimento dell’informazione sulla compagnia, e sui servizi e programmi offerti dall’azienda.
  2. Formalizzazione delle relazioni legali con l’Agenzia: emissione di fatture, stipula degli accordi. La scelta delle candidature: accesso alla banca dati di madri surrogati e/o donatrici.
  3. Scelta della candidatura della Madre Surrogata: dalle 3 candidature proposte, incontro del cliente con 2 di loro.
  4. Esame medico/ raccolta del materiale: analisi e esame degli Aspiranti Genitori, Madre Surrogata. Raccolta del materiale.
  5. Formalizzazione delle relazioni legali tra gli Aspiranti Genitori , la Madre Surrogata e l’istituzione medica, che effettuerà FIVET.
  6. Protocollo medico del programma di FIVET: sincronizzazione dei cicli, coltivazione degli embrioni, embryo transfer.
  7. Gestione di gravidanza: supervisione del programma di gestione di gravidanza e condotta della madre surrogata.
  8. Preparazione della pratica dei documenti per la formalizzazione dei diritti di genitori e legalizzazione del bambino.
  9. Parto: supervisione, servizi di accoglienza dei clienti in alberghi, ecc.
  10. Formalizzazione dei documenti del bambino: certificato di nascita, certificato di applicazione di FIVET, di relazione genetica, ecc.

I programmi di Maternità surrogata con i cittadini stranieri sono i più complicati nel organizzare. Perciò come un esempio ci presentiamo lo schema dettagliato del nostro lavoro in tale programma.

Lo schema del lavoro dell’Agenzia in programma della Maternità Surrogata per una coppia straniera.

Fase 1. Introduzione. Consultazioni e corrispondenza (individualmente)

Consultazione primaria, che si tiene nel nostro uficcio a Kiev o via Skype, Vi dà la possibilità di ottenere tutta l’informazione necessaria per fare la decisione sull’inizio del programma di maternità surrogata (con donazione o senza). Possiamo discutere in dettagli tutti gli aspetti del programma, tra i quali il prezzo, i criteri e la procedura della scelta di una madre surrogata e una donatrice, le procedure mediche, regolamentazione giuridica, le peculiarità della legislazione, i servizi dell’Agenzia, tutte le fasi del programma in generale. Potrete ricevere le risposte su tutte le Vostre domande. Di solito la consultazione dura una ora e più.

Fase 2. Formalizzazione delle relazioni legali. Coordinazione delle condizioni e l’inizio del lavoro (1-2 settimane)

Dopo che Voi avete fatto la decisione, Vi inviamo per concordare un tipico accordo con l’agenzia, corrispondente alla legislazione dell’Ucraina, più la fattura. La nostra cooperzione si inizia dal momento della stipula dell’accordo e il pagamento dei nostri servizi di scelta di Madre Suroggata e/o Donatrice.

Fase 3. Scelta di madre surrogata (2-3 settimane)

L’Agenzia IRTSA Ukraine include le donne nella sua base di madri surrogate solo dopo un screening accurato, che consiste in screening medico e psicologico. Nel loro corso vanno chiarite condizioni della salute, la storia medica delle gravidanze e dei parti precedenti, condizioni di vita, precedenti penali. Per Voi possiamo selezionare 3 candidature più appropriate per la Madre Surrogata, con due delle quali organizzeremo l’incontro per la Vostra decisione finale.

Fase 3-1. Scelta di donatrice di oociti (1 settimana)

Tranne l’esame medico e psicologico, donatrice è valutata della sua storia genetica e assenza delle manifestazioni fenotipiche negative. Le nostre donatrici corrispondono ai Vostri criteri, tra i quali il loro gruppo etnico e la somiglianza con gli Aspiranti Genitori. Nella nostra banca dati ci sono le donatrice molto attraenti, le quale apparenze simili ai standard di modelle. Selezione di una donatrice di oocite si effettua contemporaneomente con la scelta della madre surrogata.

Fase 4. Esame medico degli Aspiranti Genitori (2-3 giorni)

Gli Aspiranti Genitori anche vanno sottoposti al screening medico necessario per la valutazione del loro materiale genetico. Tra l’altro loro comunicano con lo psicologo per determinare se sono pronti per il programma.

Fase 5. Stipula degli accordi (1-2 giorni)

La tappa seguente è la stipula degli accordi: accordo tra gli Aspiranti Genitori e la Madre Surrogata, più l’accordo tra gli Aspiranti Genitori e l’istituzione medica, dove verrà effettuato il programma di FIVET. Negli accordi sono descritti i diritti, gli obblighi e le responsabilità di ogni parte. Anche ci sono fissate tutte le condizioni essenziali del programma, il ruolo di tutti i partecipanti. In conformità con la legislazione dell’Ucraina gli accordi vanno stesi in ucraino (per i cittadini dell’Ucraina), o in due lingue (una delle quale è la lingua della comunicazione internazionale) tenendo conto delle peculiarità della legislazione del paese di residenza degli Aspiranti Genitori, chi sono i cittadini stranieri.

Fase 6. Protocollo medico (40-50 giorni)

Un specialista esperto nel campo di riproduzione sincronizza i cicli di Madre Surrogata/Donatrice di oocita. Embryo transfer di solito si effettua al 4-8esima settimana dopo la Madre Surrogata e Madre Biologica/Donatrice hanno cominciato di prendere i farmaci. Il numero dei tentativi si ammonta a 2-3.

Fase 7. Gravidanza della Madre Surrogata: supervisione e assistenza (32-34 settimane)

Dopo la confermazione della gravidanza la Madre Surrogata deve essere registrata nella clinica ostetrica e visitare regolarmente l’ostetrico-ginecologo della nostra clinica. Anche durante tutto il corso del programma lei riceve l’assistenza psicologica.

Fase 8. Preparazione della pratica dei documenti per la formalizzazione dei diritti di genitori e legalizzazione del bambino (35-55 giorni)

I documenti per la confermazione dei diritti dei genitori si formalizzano e raccogliono durante tutto il corso del programma. Però 1-2 mesi prima del parto si inizia la preparazione giuridica per la registrazione del bambino in Ucraina e il suo trasferimento nel paese di residenza degli Aspiranti Genitori (se loro sono i cittadini stranieri). In modo individuale in ogni caso specifico si elabora lo schema dell’itinerario, si definisce l’ordine della formalizzazione dei documenti, comunicazione con  funzionari degli uffici diplomatici e di registrazione, ecc. Anche su questa fase si può elaborare una dichiarazione notarile dalla Madre Surrogata, che lei non obietta contro la registrazione degli Aspiranti Genitori come gli genitori del bambino nel suo certificato di nascita.

Fase 9. Nascita del bambino e la sua legalizzazione (30-50 giorni)

Organizzazione della presenza degli Aspiranti Genitori durante il parto. Formalizzazione dei documenti per il bambino e la loro registrazione statale. Dopo la fine della legalizzazione del bambino i Genitori Felici tornano a casa insieme con lui/lei.

Fase 10. Assistenza partner nel paese di residenza degli Aspiranti Genitori. Riconoscimento della pater potestà degli Aspiranti Genitori. Cittadinanza del bambino (individualmente)

Possiamo aiutare nella preparazione di tutti i documenti necessari per il riconoscimento della registrazione e cittadinanza del bambino nel paese di residenza dei suoi genitori. Anche possiamo fornire i contatti di un giurista competente (della compagnia partner), chi potrà fare l’assistenza durante il riconoscimento dei diritti dei genitori ed altre procedure di naturalizzazione di un nuovo cittadino.

Agenzia internazionale d’assistenza nelle tecnologie di riproduzione ausiliari | Maternità surrogata
© 2020 – Agenzia internazionale d’assistenza nelle tecnologie di riproduzione ausiliari. Tutti i diritti riservati.